L’irregolarità di NGC 55

NGC 55 è una galassia irregolare sita nel Gruppo dello Scultore, l’ammasso di galassie a noi più vicino il cui centro è situato nella costellazione dello Scultore.

Si ritiene essere simile per forma e dimensioni alla Grande Nube di Magellano, solo che mentre questa si trova ad appena 180 000 anni luce da noi, NGC 55 è ad oltre 6 milioni di anni luce di distanza. Un’altra differenza è la geometria con cui possiamo osservarla: mentre la Nube di Magellano la possiamo vedere quasi nella sua interezza, vediamo la NGC 55 quasi di taglio, lungo i suoi 50 000 anni luce di diametro ma senza possibilità di vederne direttamente la faccia. Nell’immagine possiamo inoltre vedere il nucleo brillante, le zone di emissione esaltate in rosa e i giovani ammassi stellari in blu.

Fonte: NASA APOD

Crani delle balene come antenne
Della comunicazione delle balene sappiamo molto, ma ancora esistono molti misteri. In particolare a lungo è rimasta l’incognita del loro sistema uditivo: come fanno a sentire? Una nuova
Fratture di fango nel terreno marziano
Numerose fotografie inviate dal rover marziano Curiosity sembrano mostrare la presenza di mud cracks, le fratture che si generano a causa del disseccamento del fango.




Giove, il gigante: introduzione
Il prossimo 4 luglio la sonda JUNO arriverà in orbita attorno a Giove. Durante l'attesa di questo avvenimento verranno pubblicati su questo blog una serie di approfondimenti riguardo il
Le ultime immagini di Opportunity
Queste immagini sono le ultime prese da Opportunity prima che la sua ultima tempesta di polvere globale oscurasse il cielo, portando alla perdita definitiva delle comunicazioni con il
Chang'e-4: la Cina è atterrata sulla Luna

Lanciata l'8 dicembre scorso, la Chang’e-4 è per la prima volta atterrata sul lato nascosto della Luna, e potrà fornirci informazioni incredibili sulla sua formazione e storia
Ultima Thule: i primissimi risultati di New Horizons

New Horizons ha eseguito per la prima volta un flyby su un corpo della fascia di Kuiper, e dai dati ottenuti durante questa operazione possiamo e potremmo ottenere
Sotto terra la gravità è più forte?
La risposta più intuitiva sembra essere “sì". La gravità attira i corpi verso il centro della Terra, quindi se andiamo più vicini al centro, l'attrazione sarà maggiore, no? In fondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: