Pioggia coronale sul Sole

Sul Sole può piovere? Sì, ma un ombrello potrebbe non bastare perché non si tratta di acqua ma di plasma incadescente. In questo video risalente al luglio 2012 si può osservare un’eruzione solare con conseguente espulsione di massa dalla corona (CME). Fin qui tutto regolare, ma la cosa interessante avviene dopo: il plasma vicino alla corona si raffredda e ricade verso il basso, in un fenomeno detto “pioggia coronale”. Siccome sono cariche elettricamente, le particelle che compongono questa pioggia vengono intrappolate dal campo magnetico solare, rendendo il tutto ancor più spettacolare.

La scena è ripresa in luce ultravioletta, in quanto comprende materia che arriva fino ai 50.000 Kelvin di temperatura. Ogni secondo del video sono circa 6 minuti della realtà, e pertanto il video riprende un processo di circa 10 ore, per quanto la pioggia possa rimanere intrappolata nel campo magnetico anche per 30 ore consecutive.

Fonte: NASA APOD

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Caverne sotterranee sulla Luna: una possibilità per l'umanità?
Uno studio pubblicato su Geophysical Research Letters confirma l'esistenza di un canale lavico nell'Oceanus Procellarum, sulla Luna. Questa conferma apre
Polaris Flare: un grattacapo cosmico fotografato da Herschel

Polaris Flare non è veramente un "flare", ma è il nome di una misteriosa regione di polveri e gas osservabile nella costellazione dell'Orsa Minore, nella
Come funziona l'Atmosfera terrestre? - Parte II
Questo è il secondo di una serie di approfondimenti che vuole portarci a capire più a fondo il funzionamento dell’atmosfera terrestre: dalla composizione dell’aria che respiriamo
La fine di Kepler: qual è il lascito del cacciatore di esopianeti?
Dopo 9 anni a caccia di pianeti extrasolari, la missione Kepler è giunta definitivamente a compimento: finito il carburante, l'osservatorio, che già stava
Stephen Hawking: una riflessione sull'uomo
Ieri, 14 marzo 2018, è morto Stephen Hawking. Abbiamo letto messaggi, riflessioni e commemorazioni di tutti i tipi sul web, ad indicare quanto fosse una figura amata da molti.
Esplosioni: Deflagrazione o Detonazione?




In natura le esplosioni sono dei fenomeni assai comuni! Un accumulo di energia chimica, nucleare o semplicemente di pressione può dare origine ad un'esplosione come avviene
Frascati ospiterà il Divertor Tokamak Test facility
Quasi ad un anno dalla consegna del primo dei diciotto magneti toroidali superconduttori per ITER (di cui avevamo parlato qui), arriva la notizia della scelta da parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: