La Testa di Cavallo e la Nebulosa Fiamma

Nonostante sia uno degli oggetti più amati dagli astrofili e dagli astrofotografi, di Testa di Cavallo belle come quella in copertina è raro vederne. Si tratta di uno scatto amatoriale ottenuto tramite la combinazione di immagini ottenute nel corso di 7.5 ore. Il colore rosso indica l’idrogeno, il verde l’ossigeno ed il blu lo zolfo, combinati insieme per dare questa spettacolare vista sulla Nebulosa d’Orione. La Testa di Cavallo si trova a 1500 anni luce di distanza nella costellazione di Orione.

Appena a sinistra della Testa di Cavallo si può vedere la Nebulosa Fiamma NGC 2024 e poco più in alto brilla Alnilam, la centrale tra le tre stelle che compongono la cintura di Orione.

Tra la cintura e la spada di Orione si trova il cosiddetto complesso di Orione, formato da M42M43, l’anello di Barnard, la Testa di Cavallo e la Nebulosa Fiamma. Si trova in media a 1600 anni luce di distanza da noi e da sempre è il complesso di nubi più studiato dagli astronomi. Pertanto riveste un ruolo di grande importanza nella nostra comprensione dell’evoluzione delle nubi molecolari e delle stelle in formazione. Il complesso viene in genere suddiviso in Orion A, attorno alla Spada, ed Orion B, vicino la Cintura.

Leggi anche: Viaggio nella Costellazione d’Orione

Fonte: NASA APOD (clicca per vederla in Alta Risoluzione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: