Tanti auguri Cronache!

Il 2 febbraio 2016 veniva pubblicato questo Blog, e per festeggiare vi vogliamo riproporre i migliori articoli dell’ultimo anno, insieme ad una piccola riflessione.

Si può sempre fare di più, ci sono sempre cose da migliorare, si può sempre lavorare per aumentare qualità e quantità della produzione dei post. Ma nonostante questo possiamo ritenerci soddisfatti. Il trend delle interazioni e dell’interesse in media è stato sempre positivo, segno che l’interesse nei confronti di quello che scriviamo è solamente aumentato nel corso degli anni.

Le statistiche delle visualizzazioni del blog dalla sua costituzione come dominio nel settembre 2016 ad oggi.

Come abbiamo più volte detto, la nostra ricetta è semplice: noi vogliamo condividere le nostre conoscenze, fare comunicazione “in positivo” cercando di coinvolgere più persone possibili su argomenti in genere poco accessibili. Crediamo infatti in una comunicazione inclusiva in cui viga la complessità ed il metodo e non i cori da stadio. Combattiamo contro l’imposizione del ruolo dello scienziato come stregone del villaggio che dalla sua torre d’avorio sputa sentenze inoppugnabili sul mondo.

La scienza non dovrebbe rimanere nascosta in una setta segreta di scienziati, perché costituisce un patrimonio in continua crescita per l’umanità intera. L’obiettivo di questo progetto è proprio quello di creare, nel suo piccolo, un ponte tra mondo della ricerca ed il pubblico, avvicinando quest’ultimo al metodo scientifico ed al suo modo di approcciare la realtà.

Di seguito vi proponiamo una selezione degli articoli che vi sono più piaciuti nel corso di quest’anno, buona lettura (o rilettura)!

Ti piace quello che scriviamo? Scopri qui come puoi sostenerci!

Stephen Hawking: una riflessione sull'uomo
Ieri, 14 marzo 2018, è morto Stephen Hawking. Abbiamo letto messaggi, riflessioni e commemorazioni di tutti i tipi sul web, ad indicare quanto fosse una figura amata da molti.
Due galassie interagenti per Hubble


Alcune galassie sono più difficili da classificare rispetto ad altre. Qui, la fotocamera del telescopio spaziale Hubble WFC3 ha scattatato un'incredibile fotografia di due galassie
Farout, il pianeta nano più lontano dal Sole (per ora)

Situato ad una distanza dal Sole circa 100 volte maggiore di quella della Terra, 2018 VG18 'Farout' è a tutti gli effetti l'oggetto più lontano ad oggi noto nel
In arrivo l'Asteroid Day 2017
Il 30 giugno prossimo si terrà la terza edizione dell’Asteroid Day, evento internazionale per gli appassionati di asteroidi e per coloro che li temono.



In occasione dell’evento tutte
Uno per 14 e 14 per uno: osservato il megamerging di 14 galassie
Usando il Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), un gruppo internazionale di astronomi è riuscito ad osservare l'incipit di un enorme scontro
Prossima fermata: Ultima Thule

Ormai ci siamo quasi: New Horizons è prossima al flyby presso l'asteroide Ultima Thule. Si tratta del corpo più lontano ed antico mai osservato da vicino e che ci fornirà perciò preziosissime
Nubi di metano su Titano


Durante il flyby del 7 maggio 2017, la sonda Cassini ha osservato queste chiare nubi di metano su Titano, luna di Saturno. Le macchie scure sono invece mari e laghi di idrocarburi presenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: