Tanti auguri Cronache!

Il 2 febbraio 2016 veniva pubblicato questo Blog, e per festeggiare vi vogliamo riproporre i migliori articoli dell’ultimo anno, insieme ad una piccola riflessione.

Si può sempre fare di più, ci sono sempre cose da migliorare, si può sempre lavorare per aumentare qualità e quantità della produzione dei post. Ma nonostante questo possiamo ritenerci soddisfatti. Il trend delle interazioni e dell’interesse in media è stato sempre positivo, segno che l’interesse nei confronti di quello che scriviamo è solamente aumentato nel corso degli anni.

Le statistiche delle visualizzazioni del blog dalla sua costituzione come dominio nel settembre 2016 ad oggi.

Come abbiamo più volte detto, la nostra ricetta è semplice: noi vogliamo condividere le nostre conoscenze, fare comunicazione “in positivo” cercando di coinvolgere più persone possibili su argomenti in genere poco accessibili. Crediamo infatti in una comunicazione inclusiva in cui viga la complessità ed il metodo e non i cori da stadio. Combattiamo contro l’imposizione del ruolo dello scienziato come stregone del villaggio che dalla sua torre d’avorio sputa sentenze inoppugnabili sul mondo.

La scienza non dovrebbe rimanere nascosta in una setta segreta di scienziati, perché costituisce un patrimonio in continua crescita per l’umanità intera. L’obiettivo di questo progetto è proprio quello di creare, nel suo piccolo, un ponte tra mondo della ricerca ed il pubblico, avvicinando quest’ultimo al metodo scientifico ed al suo modo di approcciare la realtà.

Di seguito vi proponiamo una selezione degli articoli che vi sono più piaciuti nel corso di quest’anno, buona lettura (o rilettura)!

Come funzionano i campi magnetici planetari

Sulla Terra permette lo sviluppo della vita, su Marte c'era ma oggi non c'è più. In che modo si possono formare i campi magnetici planetari?



Secondo i migliori modelli attualmente
Energia Oscura e Stringhe

Di recente un articolo (che invito a leggere) ha destato l'attenzione delle comunità scientifica ed è stato scritto un post semi-divulgativo al riguardo. Proviamo a capire insieme di cosa si
Tesla ed i numeri 3,6,9 - La chiave dell'energia libera?
Prima di cominciare è d'obbligo una breve introduzione, anche per inquadrare un po' Tesla e la situazione dell'epoca.
Nikola Tesla viene ricordato come lo scienziato
Il piano della Space X per andare su Marte
Tra entusiasmo  e scetticismo, Elon Musk in una conferenza ha ribadito il suo progetto di colonizzare Marte nei prossimi anni. Questa volta sembra fare sul serio e presenta i
InSight - approfondimento sulla missione della NASA
InSight, la nuova missione marziana della NASA è in arrivo sul Pianeta Rosso. L'obiettivo? Studiare l'interno di Marte per capirne più a fondo i processi che lo hanno
BOINC, il proprio pc al servizio della ricerca
Il Berkeley Open Infrastructure for Network Computing, per gli amici BOINC, è un software che permette di utilizzare le risorse non utilizzate del proprio computer per aiutare
Polaris Flare: un grattacapo cosmico fotografato da Herschel

Polaris Flare non è veramente un "flare", ma è il nome di una misteriosa regione di polveri e gas osservabile nella costellazione dell'Orsa Minore, nella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: